Come scegliere un aerografo e usarlo

Nel design degli interni sta diventando sempre più l'aerografia alla moda. Per dipingere i muri della tua casa, non devi essere un artista o un professionista. Per fare questo, basta essere paziente e sapere come usare un aerografo.

Sezione aerografo

Aerografo nella sezione.

Aerografo: quale strumento scegliere?

È molto importante scegliere l'apparecchio giusto per la verniciatura. Esistono diverse varietà di aerografi.

Prima di tutto, la scelta dello strumento dipende dalle capacità e dal livello professionale dello specialista in pittura.

Quindi, i dispositivi per il professionista e il ventilatore saranno diversi. Quando si sceglie un dispositivo, è necessario studiare attentamente le sue caratteristiche al fine di sceglierne uno che soddisfi tutte le vostre esigenze. Quindi, quando si sceglie uno spruzzatore pneumatico, è necessario prestare attenzione alle seguenti caratteristiche:

Il principio dell'aerografo

Il principio dell'aerografo.

  1. L'ugello e il suo diametro. Quell'ugello è responsabile del flusso di vernice. A seconda della superficie da verniciare, viene selezionato un aerografo con uno o l'altro diametro dell'ugello. Ad esempio, per dipingere lo sfondo è necessario scegliere un aerografo con un ugello, il cui diametro è 0,35 mm, e per i dettagli del disegno sarà adatto un ugello con diametro di 0,2 mm. Ci sono aerografi con un set di ugelli di diversi diametri, che risparmiano in modo significativo le finanze, poiché è difficile da gestire con un ugello. Tuttavia, è necessario perdere tempo a reinstallare l'ugello del diametro desiderato.
  2. Tank, la sua posizione sulla macchina. Dal serbatoio dipende da come il flusso di vernice. Può essere posizionato sul lato, in basso o in alto. Il serbatoio potrebbe essere completamente assente. Quindi il flusso di vernice attraverso la fessura direttamente sull'ago. Un aerografo con ago è indispensabile nei casi in cui viene eseguita una pittura complessa, in cui il disegno è costituito da dettagli fini. Se il disegno consiste in un gran numero di colori diversi, è necessario anche un aerografo con ago, poiché consente di cambiare frequentemente la pittura.

Gli aerografi per professionisti e dilettanti saranno diversi. In questo caso, ci sono 2 tipi di dispositivi:

aerografo

Secondo il tipo di fornitura di materiale pittorico, un aerografo è suddiviso in: da un aerografo con una minore quantità di materiale, con una scorta superiore di materiale e con una scorta di materiale sotto pressione.

  1. Azione singola Adatteranno i dilettanti, dal momento che non è difficile dipingere con un aerografo di questo tipo.
  2. Doppia azione Si differenziano per il fatto che possono essere controllati sia attraverso l'ago che attraverso l'aria. Questi dispositivi sono adatti per i professionisti. Ti permettono di eseguire dipinti più complessi, le immagini sono più realistiche.
  3. Aerografo automatico. È una specie di mezzo dorato, specialmente per i principianti. Differisce dal fatto che la gestione dell'ago è possibile solo dopo aver acceso la macchina.

Oltre all'apparecchio stesso, avrai bisogno di un respiratore, un tubo, un filtro dell'aria, un supporto.

Torna al sommario

Elementi dell'aerografo

Prima di iniziare a lavorare con un aerografo, è necessario essere chiari su quali elementi (nodi) è costituito e su cosa è responsabile ciascuno di essi:

Adattatori per airdfiya

Per la verniciatura aerodispersa in pressione è necessario un compressore adatto.

  1. Ugello. Regola il diametro del getto di vernice applicato allo spray. Situato alla fine della pistola a spruzzo.
  2. Tank. In questa veste ci sono vernici con le quali il maestro sta attualmente lavorando. I più convenienti sono quei modelli di aerografi, in cui il serbatoio si trova in alto.
  3. Ago. Regola il flusso di vernice dal serbatoio. Se è necessario dipingere una vasta area, è meglio scegliere un aerografo con uno spray esterno, non ha un ago.
  4. Leva. Regola il flusso di colore e aria.
  5. Vite di regolazione Fornisce una regolazione indipendente della pressione dell'aria alla pressione totale nel compressore.
  6. Valvola dell'aria Grazie a lui, l'aria passa attraverso l'ugello.
  7. Maniglia. In effetti, non tutti i dispositivi sono dotati di questa parte, ma rende sicuramente più comodo lavorare con un aerografo, altrimenti è necessario tenere la macchina vicino al corpo.
  8. Parti di potenza. Questi includono tubi dell'aria e un compressore dotato di un ricevitore. Comprimono l'aria e la alimentano all'unità.

I disegni dell'aerografo possono variare, ma i dettagli che costituiscono i dispositivi rimangono, di norma, invariati.

Torna al sommario

Aerografo: preparare il dispositivo al lavoro

La tecnologia di applicare la vernice con un aerografo è che devi fare tutto per gradi:

Applicazione aerografo

Lavorando con un aerografo, uno stencil è solitamente costituito da cartone, carta spessa, pellicola o carta speciale.

  1. Preparazione delle superfici In particolare, è necessario eliminare eventuali difetti (trucioli, crepe, ecc.).
  2. Trattare la superficie con stucco, gesso, primer. Quest'ultimo deve essere scelto in base al tipo di vernice scelta per la colorazione.
  3. Sgrassaggio superficiale Dovrebbe essere asciutto e pulito.
  4. Uniformare il tono se la superficie ha una sfumatura grigiastra. Di solito, per questo, la superficie deve essere dipinta con vernice bianca o il colore più chiaro, che è presente nel disegno futuro. 1 o 2 strati è sufficiente.

Tutte queste fasi riguardano solo la preparazione della superficie, che verrà successivamente firmata. Prima di iniziare il lavoro, è importante prendere i mobili fuori dalla stanza o coprirli con un film.

Torna al sommario

Trucchi che non sono scritti nel manuale di istruzioni dell'aerografo

Il lato tecnico del problema, ovvero il modo in cui l'aerografo viene attivato e lavorato direttamente con esso, è descritto in dettaglio nelle istruzioni operative dell'apparato specifico. In generale, sembra che questo:

  • il tubo della macchina deve essere collegato al compressore;
  • compressore acceso;
  • soffia aria attraverso l'ugello (questo dovrebbe essere fatto da parte).
Aghi e ugello aerografo

La caratteristica principale di un aerografo è il diametro degli aghi e degli ugelli, che determinano il potenziale dello strumento.

Prima di utilizzare ogni nuovo colore nel processo di verniciatura è necessario soffiare un ugello. Per fare questo, riempire il serbatoio con solvente. Questo è importante per evitare di mescolare le vernici. Inoltre, sarà meglio controllare la purezza del colore prima di applicare la vernice sulla superficie. Per fare questo, spruzzare la vernice sulla tavolozza di miscelazione, che può anche servire come un foglio di carta spessa. Ciò impedirà la miscelazione indesiderata di sfumature, ottenendo un colore "sporco" e fornirà un risultato pulito e bello.

La vernice nel serbatoio dell'aerografo è riempita con una spazzola o una pipetta di medie dimensioni (farmacia o progettata specificamente per aerografo).

Trucchi per evitare errori e ottenere risultati eccellenti:

  1. Dinamismo. È importante non tenere il dispositivo in un posto per un lungo periodo, altrimenti ci sarà una perdita.
  2. Senza contatto. Non in alcun modo contattare l'apparecchio con la superficie verniciata.
  3. L'angolo della macchina. L'angolo ottimale per cui è possibile evitare errori di funzionamento è di 90 ° rispetto alla superficie da verniciare.
  4. Il numero ottimale di strati di vernice. Dipende direttamente dalla complessità dell'immagine e da quanto voluminosa dovrebbe essere alla fine. Per un effetto volume, hai bisogno di 5-6 livelli. In questo caso, il metodo di sovrapposizione viene spesso utilizzato quando i livelli si intersecano.
  5. Tecniche di disegno Naturalmente, l'aerobatics è il dipinto che gli artisti eseguono. Tuttavia, ci sono modi più semplici per applicare l'immagine. Ad esempio, la grafica dello schermo. Lo stencil può essere realizzato in qualsiasi editor grafico (ad esempio, Picasa), in cui l'immagine viene scomposta in livelli. Quindi ogni strato viene stampato separatamente sulla stampante. Sono necessari almeno 4 componenti: il contorno, la base del colore principale, l'ombra e l'ombra parziale.
  6. La distanza tra il dispositivo e la superficie. Più piccola è la parte o più sottile è la linea, più l'aerografo deve essere vicino alla superficie. Se non riesci a disegnare una linea con la macchina, è meglio usare un pennello normale.
  7. Asciugatura. Dopo l'applicazione sulla superficie, ogni strato deve essere accuratamente asciugato.
  8. Verniciato. L'intera immagine non ne vale la pena. In alcuni punti è sufficiente lavorare la superficie con un pennello per ottenere ulteriori effetti ottici. Si consiglia di farlo in colori vivaci o molto scuri.

In breve, il meccanismo d'azione di un aerografo può essere descritto come segue: l'aria viene soffiata nell'apparecchio sotto pressione, che crea un getto d'aria; si ottiene una tintura, come risultato, spruzzato. Ciò consente di creare disegni originali su quasi tutte le superfici.

Torna al sommario

Vernici per la pittura: varietà

La scelta della vernice è un'altra tappa importante nella fase di preparazione della superficie per la verniciatura. Esistono diversi tipi di vernici che vengono utilizzate nell'aerografia:

  1. Oil. Il loro vantaggio è la facilità d'uso. Sono ideali quando si dipingono tetti o pareti. L'aspetto negativo delle vernici ad olio è che si asciugano a lungo.
  2. Acrilico. L'indubbio vantaggio di queste vernici è la loro resistenza all'umidità. Questo li rende un'opzione ideale, perché non hanno paura della pulizia a umido.
  3. Latex. Le peculiarità di queste vernici sono la resistenza all'umidità e la possibilità di applicarle direttamente sulla carta da parati. Questo è l'ideale per dipingere sui muri.
  4. Emulsione acquosa Il vantaggio innegabile di questo tipo di vernici è la loro non tossicità e sicurezza per il corpo di persone e animali domestici. Inoltre, questa vernice non ha odore particolare. Questa è un'opzione ideale per colorare la cucina e il bagno. Tuttavia, le vernici a base d'acqua hanno uno svantaggio: prima di applicarle alla superficie, è necessario prima applicare una vernice lucida.

Un amante è abbastanza per comprare il set ottimale di colori: giallo, rosso, nero, blu, bianco - saranno abbastanza. Tuttavia, sarà necessario ottenere tonalità più complesse mescolando questi colori di base.

Aggiungi un commento