Ricarica universale per la batteria del cacciavite

Per lavorare con successo con un trapano, è necessario acquistare un caricabatterie. Il dispositivo consente di accelerare il cacciavite per la ricarica della batteria. I modelli di marca e i prodotti dei produttori cinesi sono affidabili nel funzionamento e la ricarica della batteria del cacciavite ti consentirà di eseguire il lavoro in qualsiasi luogo, anche in assenza di una presa.

Schema del caricabatterie per la batteria del cacciavite

Schema del caricatore del dispositivo per il cacciavite a batteria.

Tipi di cacciaviti e caricabatterie per loro

Sul mercato delle costruzioni ci sono molti modelli di cacciaviti. Si differenziano tra loro non solo per il prezzo, ma per speciali caratteristiche.

Alcuni modelli di batteria hanno un'alta qualità, prolungando la vita dello strumento. NiCd, NiMh e Li-Ion - batterie con tali vantaggi come:

  • piccolo peso;
  • prezzo basso

Molti dispositivi differiscono tra loro dalla tensione consumata, da 10 a 18 watt. Il suo valore è determinato dalle batterie usate. Il cacciavite di potenza dipende dalla grandezza della tensione.

Tabella comparativa delle caratteristiche dei cacciaviti di diversi produttori

Tabella comparativa delle caratteristiche dei cacciaviti di diversi produttori.

Una caratteristica importante della durata del ciclo operativo è la capacità della batteria del cacciavite, espressa in ore ampere (A.h.).

La coppia è uno dei parametri principali dello strumento. Ti permette di avvitare le viti nel legno. Maggiore è il valore di coppia, più lunga è la vite avvitata nella base solida.

Cacciavite più comune con una coppia di 11-36 Nm. Il controllo della potenza della coppia consente di eseguire diverse operazioni:

  • vite esca;
  • avvitare viti in metallo spesso;
  • fori di perforazione.

Impostare 5 velocità di lavoro, per evitare di girare le viti e di immergere la testa della vite nel materiale di base.

Il cacciavite consente di fissare gli elementi ed eseguire la perforazione dei fori. La velocità di rotazione è compresa tra 400-500 giri / min. Durante il lavoro viene utilizzata la velocità principale da 1200 a 1300 giri / min. Con l'aiuto del regolatore cambia il valore della sua velocità.

Per il funzionamento di alta qualità dello strumento tramite caricabatterie. Sono suddivisi in diversi tipi di dispositivi: semi-professionali e professionali. A seconda del tipo di lavoro svolto, scegliere la carica della batteria necessaria. Le batterie hanno un certo tempo di funzionamento, la potenza richiesta e sono progettate per funzionare con un cacciavite secondo il manuale di istruzioni del dispositivo.

Schema caricabatterie per caricare la batteria del cacciavite

Schema caricabatterie per caricare la batteria del cacciavite.

La carica standard della batteria viene utilizzata per alimentare tutti i caricabatterie con composizione chimica: nichel-cadmio (Ni-Cd), nickel-metallo (Ni-Mh).

La ricarica funziona da una tensione compresa tra 7,2 e 24 V. È possibile caricare la batteria del cacciavite utilizzando un dispositivo che funziona in modalità automatica con regolazione della tensione e spegnimento tempestivo quando si stabilisce la capacità di carica completa.

Il diametro della cartuccia del cacciavite è da 1,5 a 13 mm. Utilizzare una batteria con una capacità di 1,5 A, una tensione di 14,4 V. La ricarica avviene entro 1 ora, inoltre una batteria rimovibile e un elemento di ricambio sono inclusi nella confezione. Alcuni caricabatterie per il cacciavite funzionano 5-6 ore, hanno una batteria con una potenza di 4 V, progettato per 2000 cicli di lavoro.

Torna al sommario

Vantaggi e svantaggi dei caricabatterie per cacciaviti

Tra i vari modelli di cacciaviti e caricandoli al consumatore, è necessario scegliere uno strumento di qualità. Prima di acquistarlo, è necessario rispondere alle domande: per quale scopo è acquistato lo strumento e come ricaricare la batteria?

Molti modelli hanno un design eccellente, dimensioni ridotte, peso leggero, buone prestazioni. Imballo originale usato - un caso separato. Le batterie sono incluse e devi caricare la batteria per almeno 50 minuti. Quando lavori le mani del maestro non ti stancare, perché la maniglia ha 24 passi.

Nel caso di grandi dimensioni è possibile memorizzare ulteriori strumenti: pinze, viti autofilettanti. I vantaggi del modello sono in presenza di un motore brushless e fori di ventilazione nell'alloggiamento.

Circuito caricabatterie Hitachi

Circuito caricabatterie Hitachi.

Per alcuni modelli del caricabatterie, la batteria si raffredda troppo a lungo (per 50 minuti) e le istruzioni indicano il tempo di funzionamento - 30 minuti. Nei modelli cinesi, la ricarica non è automatica, la durata non supera i 2 anni. Il cacciavite ad impatto ha una batteria che si carica diverse volte con un lavoro molto intenso.

Gli avvitatori pesanti hanno 3 velocità, peso - 2,2 kg, batterie - 18 V Li-Ion. Le batterie al litio sono un indubbio vantaggio della ricarica, che consente di caricare lo strumento quando una scarica fino al 30% della capacità appare sull'indicatore.

Gli svantaggi del lavoro includono l'uso di batterie non sostituibili. In caso di guasto, vengono sostituiti solo nel centro servizi.

Torna al sommario

Come scegliere il caricatore giusto per il cacciavite?

Il segreto principale della durata dell'alimentazione del trapano è l'uso di un dispositivo di qualità per caricare la batteria. Il consumatore dovrebbe avere il minimo necessario di conoscenza:

  • esaminare i dati del passaporto del dispositivo;
  • prestare particolare attenzione alla corrente di carica;
  • rifiutare di acquistare merci di origine cinese a causa della sua scarsa qualità e fragilità;
  • consultare i venditori per quanto riguarda la qualità dei prodotti.

È inaccettabile utilizzare la ricarica automatica, riducendo il tempo di funzionamento della batteria del cacciavite.

Circuito di carica Bosch

Circuito di carica Bosch.

In caso di perdita del dispositivo di ricarica, viene acquistato un modello universale, che funziona da 12 V per 3 ore.

La batteria fabbricata in Cina presenta 2 inconvenienti: non vi è alcuna regolazione della velocità di rotazione e non vi è alcun indicatore della fine della ricarica. Gli orari di apertura vanno da 3 a 5 ore.

Il tipo di batteria deve essere determinato in anticipo: nichel-cadmio, nichel-metallo-ibrido o litio-ione. Prestare attenzione al tempo durante il quale la batteria è carica. Il costo di una fresa domestica dura più di 7 ore e i modelli professionali durano circa 60 minuti.

Torna al sommario

Il design del caricatore per un trapano domestico

Se si desidera garantire il processo di lavoro e ridurre i tempi di lavoro, è necessario scegliere un cacciavite con un alimentatore indipendente.

Il dispositivo di alimentazione della batteria è costituito da un trasformatore da 25-26 W. L'avvolgimento secondario riceve una tensione di 18 V, passando al ponte a diodi attraverso il fusibile FU1.

Per il funzionamento, vengono utilizzati 4 diodi con una corrente di 3 A e un condensatore elettrolitico, che attenua la tensione del ponte a diodi. I diodi proteggono la batteria da sbalzi di tensione nella rete. Quando il contatto è aperto, il microcircuito è collegato all'alimentazione. In un'unità sostituibile, durante il suo funzionamento, 12 elementi (ciascuno con una capacità di 1,2 V) sono collegati in serie tra loro.

Circuito della batteria del cacciavite

Circuito della batteria del cacciavite.

Un sensore di temperatura è collegato alla cella di nichel-cadmio. I cavi del sensore sono collegati al polo negativo della batteria e al terzo connettore di alimentazione.

Nel caricabatterie 3U-A, il cavo di uscita è collegato all'uscita del cacciavite o alla batteria. In alcuni modelli, durante la ricarica, la tensione superiore non viene controllata, si verifica una perdita di capacità della batteria. Dopo 15 ricariche, la batteria si guasta.

Va ricordato che un buon caricabatterie garantisce un funzionamento stabile della batteria.

Torna al sommario

Difetti nel funzionamento del dispositivo per fornire energia al trapano

Quando si utilizza il dispositivo che alimenta l'unità del cacciavite, si verificano molti problemi. Uno di questi è un breve periodo di tempo durante il quale viene utilizzata la batteria. Il motivo principale per il fallimento è che una vecchia batteria è utilizzata per funzionare o la ricarica fallisce.

L'alimentatore non caricato porta a un arresto completo nel cacciavite. Se la tensione di uscita dell'unità non corrisponde a 12 V, 18 V, la batteria deve essere sostituita.

Quando si carica attraverso una presa difettosa, l'alimentatore potrebbe diventare inutilizzabile. La resistenza difettosa R7 nel caricabatterie deve essere sostituita. In questo caso, il dispositivo che alimenta il trapano con potenza funziona normalmente, senza carico, forma 8 V.

Spesso, l'alimentatore ha una capacità insufficiente per stringere una dozzina di viti standard. Il motivo principale di tale malfunzionamento è il fallimento della lattina, il suo elemento principale.

Per la risoluzione dei problemi, è necessario acquistare un voltmetro. Con esso, è facile trovare gli elementi falliti. L'utilizzo di caricatori non appropriati disabilita l'alimentazione. L'uso di dispositivi non automatici riduce la durata della batteria.

Torna al sommario

Riparare il dispositivo di alimentazione per trapano avvitatore

Trapano elettrico a batteria

Trapano elettrico a batteria.

Cacciavite: una cosa costosa, ma è necessaria per l'economia. Il costo della batteria è la maggior parte del prezzo del trapano. Il proprietario pratico non spenderà soldi extra per l'acquisto di un nuovo alimentatore e farà riparare le proprie mani.

Per ottenere gli strumenti di lavoro:

  • un file;
  • cacciavite;
  • carta vetrata;
  • saldatura;
  • saldatore;
  • flux.

Con l'aspetto della ricarica, è possibile determinare l'errore. Se i diodi in carica si rompono a 18 V e un trasformatore si è bruciato, quindi ottenere diodi FR307 o 607 e un fusibile termico con l'avvolgimento primario.

Sostituire le batterie non è difficile. Smontare la cassa, sostituire gli elementi, anche se la cassa è incollata o montata su viti.

È necessario ricordare la posizione degli elementi e l'ordine della loro connessione tra loro. La batteria ha 12 elementi. I blocchi di nichel-cadmio hanno un aumento dell'autocarica. Gli elementi in essi contengono alta resistenza.

Nella ricarica potrebbe esserci una tensione di rete, abbassata da un trasformatore. In caso di malfunzionamento, la stabilizzazione della corrente e della tensione è assente e i LED si accendono durante la carica in modo continuo.

Usando un saldatore, puliscono i contatti delle batterie. La saldatura viene eseguita per 2 secondi per evitare il surriscaldamento dell'unità. Durante il lavoro è necessario osservare misure di sicurezza: è necessario saldare con occhiali, passare l'acido a goccia.

Il cacciavite può essere rifatto per lavorare con blocchi di litio. In questo caso, la batteria del cacciavite può essere caricata più velocemente e meglio. Il blocco di nichel è caricato nel normale caricabatterie. Alla fine della ricarica, la quantità di corrente diminuisce, la tensione non viene controllata dal dispositivo e la batteria non si spegne da sola.

La seconda fase del lavoro è la connessione di quattro blocchi l'uno con l'altro. Sono collocati nel vano batteria e fissati con nastro adesivo, quindi collegati ai contatti, precedentemente collegati tra loro con fili di alluminio con una sezione di 2,5 mm².

L'unità è caricata con un adattatore: c'è una spina su un lato e due connettori sull'altro lato (bilanciamento e ricarica). L'alimentazione dell'unità passa attraverso 2 cavi collegati in serie tra loro.

Se il caricabatterie non funziona, ispezionare il trasformatore step-down e caricare. Il giallo può formarsi attorno ai diodi, indicando che la carica passa corrente in due direzioni. Di conseguenza, si verificano il surriscaldamento degli avvolgimenti del trasformatore e la rottura di tutti i diodi. Durante la riparazione, è necessario scaricare i diodi e saldarli.

Gli avvolgimenti del trasformatore devono essere controllati (per rilevare un'interruzione in essi). Quando il sensore si surriscalda, viene sostituito e ripristinato la conduttività. Accendendo il dispositivo nella rete, verificare il funzionamento del dispositivo di visualizzazione. In caso di manutenibilità, il dispositivo è pronto per l'uso.

Caricare la batteria con un dispositivo speciale è semplice. La ricarica eseguita correttamente consente di impostare una modalità offline per il cacciavite, tenere conto di tutte le sfumature del suo lavoro e scegliere il tipo ottimale di batteria con un minimo di inconvenienti.

Aggiungi un commento